MENU
Viaggio in Montenegro, in estate e autunno: una perla del Mediterraneo

Viaggio in Montenegro, in estate e autunno: una perla del Mediterraneo con un mare cristallino

Viaggio in Montenegro, in estate e autunno: una perla del Mediterraneo con un mare cristallino, spiagge sabbiose ed un fiordo norvegese con il clima del Sud. In più, una cucina gustosa e un sacco di prodotti tipici fatti come una volta. Non hai ancora pensato dove passare le vacanze al mare quest’estate? Allora prova il Montenegro!

Il Montenegro è una delle repubbliche risultate dello scioglimento della Repubblica Socialista di Yugoslavia. Attualmente, dopo essere stato per qualche anno federato con la Repubblica di Serbia, a seguito del referendum istituzionale del 21/05/06, sta diventando uno Stato completamente autonomo, negoziando i relativi accordi e stabilendo le opportune strutture ed istituzioni.
Da notare che il Montenegro è l’unico Stato non appartenente all’Unione Europea ad aver introdotto come moneta l’Euro, circostanza che rende particolarmente agevole per i cittadini dell’Unione visitare il Paese.
Piccolo e poco popolato (meno di un milione di abitanti), il Montenegro è una destinazione in larga parte ancora da scoprire ed offre al visitatore paesaggi grandiosi, oasi naturalistiche molto curate ed un mare cristallino, ancora lontano dall’affollamento anche in Agosto, pur essendo ad un’ora di aereo dall’Italia.

Viaggio in Montenegro, in estate e autunno: una perla del Mediterraneo con un mare cristallino

Viaggio in Montenegro, cosa vedere

Il Montenegro è un Paese piccolo, facile da percorrere e con una varietà di paesaggi eccezionale. Un viaggio in Montenegro, su un itinerario completo, richiede almeno una settimana e dovrebbe comprendere:

1. La costa. La costa del Montenegro è lunga appena 293 km, e possiede una delle perle del Mediterraneo, le Bocche di Cattaro, un fiordo Norvegese accoppiato ad un clima gradevolissimo e ad acque calme e calde (in Agosto, la media è di 27 gradi). La conformazione della costa alterna spiagge di sabbia a promontori rocciosi, creando una grande varietà di paesaggi.

2. Il parco naturalistico del lago di Skatar. Questa oasi dove vengono conservate specie ornitologiche in via di estinzione si raggiunge facilmente dalla costa. La visita quindi si può facilmente abbinare ad un soggiorno balneare durante l’estate. E’ possibile anche percorrere tutta la strada costiera del lago, sconfinando in Albania per visitare la cittadina di Skatar (Scutari).

3. Il Monastero di Ostrog, uno dei più interessanti monasteri rupestri d’Europa.

4. Il parco montano di Durmitor, in uno scenario di gole e laghetti montani unico, con la possibilità di praticare tutti gli sport di acque vive come rafting, canyoning e hot-dog. Un giro guidato può essere fatto con una spesa media di 800 Euro a persona, a seconda della stagione e delle tappe. La stagione migliore per un giro completo è l’inizio dell’estate o dell’autunno, quando i boschi prendono dei colori indimenticabili. L’inverno e la primavera sono sconsigliabili nell’interno, perché il clima può essere molto rigido con abbondanti nevicate e difficoltà nel raggiungere alcune località, ad eccezione delle località sciistiche (vedi nella brochure le note su Kolasin) che sono un vero paradiso per gli amanti di sci di fondo e fuori pista. La costa invece rappresenta una meta gradevole tutto l’anno grazie al suo clima mite e riparato dai violenti venti dell’Adriatico.

Viaggio in Montenegro, info e prezzi

Prezzi in Agosto a partire da:

– 110 €/giorno B&B in albergo ****
– 330 €/settimana B&B in albergo ***
– Oppure da 770 €/settimana in appartamento/casa per 4 persone!!

Serve aiuto? Scrivici! Chatta con noi adesso!

← Prev Step

Grazie per averci contattato, ti risponderemo appena possibile.

Please provide a valid name, email, and question.

Powered by LivelyChat
Powered by LivelyChat Delete History